Raccolta e trasporto eternit

Bonifica e rimozione in piena sicurezza

Prima del trasporto verso gli impianti di smaltimento eternit, il materiale deve essere adeguatamente confezionato su pallet, incapsulato al fine di evitare la dispersione delle fibre di amianto e legato con film plastico.

L'eternit è un materiale composto da un insieme di minerali, utilizzato in passato per la produzione di manufatti come copertura per tetti, canne fumarie, serbatoi d'acqua, condutture idriche e lastre ondulate.

Quando si presenta in forma compatta non rappresenta particolari rischi per la salute.

L'amianto diventa pericoloso quando le fibre di cui è costituito si frammentano per cause naturali o per l'azione dell'uomo e si liberano nell'aria. Le fibre più sottili e leggere che possono restare sospese nell'aria per molte ore e giorni, se respirate, possono determinare la formazione di melanomi.

Per questo l'abbandono ed il deposito sul suolo di eternit, come di altri rifiuti pericolosi, è vietato dall'art. 192 del D.Lgs 152/2006 che prevede, per tali violazioni, sanzioni amministrative pecuniarie e penali rilevanti.