RISANAMENTO TUBAZIONI MILANO

Risanamento tubazioni Milano non distruttivo di condotte fognarie
risanamento tubazioni

Risanamento tubazioni fognature Milano e provincia

Forti dei nostri anni di esperienza nel campo ambientale, la Franchini SpA si è specializzata nel condurre interventi di manutenzione conservativa su qualunque tipo di condotta, in particolare grazie alle tecnologie innovative che ci concedono di eseguire videoispezioni approfondite sullo status del deterioramento delle condotte, siamo un punto di riferimento per il servizio di risanamento tubazioni a Milano e provincia.

La tecnica utilizzata dalla Franchini Servizi Ecologici per il risanamento di tubazioni, condotte, canalizzazioni e fognature di qualsiasi genere e dimensione, prevede l’utilizzo di una sonda canal jet (getto d’acqua ad alta pressione) e di una specifica resina epossidica.

L’obbiettivo di tale tecnica è quella di garantire il ripristino della funzionalità meccanica e idraulica delle tubazioni lavorando solamente dall'interno, senza quindi richiedere alcuno scavo, rottura di tubi o lavoro di muratura. Per altro, essa diventa particolarmente vantaggiosa quando i vecchi tubi sono carichi di sedimenti e riducono il flusso dell’acqua, oppure manifestano piccole perdite di acqua lungo la tubazione.

Il rivestimento epossidico applicato nelle operazione di risanamento tubazioni Milano ha il vantaggio di poter essere eseguita su tubazioni di vario diametro come quelle presenti negli impianti di riscaldamento di case, appartamenti, alberghi o anche di interi condomini con caldaia autonoma o riscaldamento centralizzato, in cui il rivestimento epossidico applicato presenta uno spessore veramente ridotto, che non ne modifica la portata del tubo.

Rispetto alle pratiche convenzionali di riparazione mediante scavo e sostituzione del tratto interessato, l’intervento di rigenerazione non distruttivo della condotta comporta anche una significante riduzione dei costi ed il contenimento dei disservizi a carico delle aziende, oltre che a tempi d’intervento estremamente ridotti: qualsiasi altra operazione basata sullo scavo del manto di copertura e sulla la sostituzione della condotta, comporterebbe certamente periodi di fermo lavorazione e sospensioni più lunghi.